Eritritolo

Mangiare in fretta per ingrassare di più

giovedì 6 giugno 2013

Mangiare in fretta per ingrassare di più

“Sempre di fretta”. Così vengono descritti gli italiani, sempre di corsa e divisi tra lavoro e figli, non hanno il tempo necessario per mangiare con tranquillità. Molti nutrizionisti hanno stabilito che per la colazione sono necessari 30 minuti mentre per il pranzo e la cena ne sono necessari 60. Questo è l’arco temporale minimo in cui – secondo informazioni scientifiche - le persone dovrebbero mangiare. Masticare correttamente e a lungo ogni boccone, servirà a sentirsi sazi e a digerire correttamente ciò che è stato ingerito. Ciò che in realtà succede è una drastica riduzione dei tempi e delle abitudini alimentari degli italiani. Si calcola che mangiare frettolosamente a colazione e a pranzo non sazi completamente l’organismo, inducendo la gente ad appesantirsi a cena a scapito del riposo notturno. Dormire poco o male altera l’equilibrio degli ormoni che regolano l’appetito, portando a mangiare di più il giorno seguente. È un circolo vizioso, con un solo risultato, ingrassare. Ma bastano pochi semplici passi. Si può seguire la “regola dei 5 pasti”, unendo così la fretta ad un’alimentazione sana e portatrice di benessere psico-fisico. Aggiungere ai pasti ordinari uno spuntino a metà mattina e uno a metà pomeriggio, aiuterà a regolare la sensazione di fame e l’apporto calorico.

I nostri prodotti

Ricerca i nostri attivi

Parliamo di...

La proteina del pisello.

La proteina del pisello.

AVG presenta una valida alternativa per chi non vuole assumere proteine animali, la proteina del pisello. Una proteina ricca di arginina, gluttammina e lisina.

Leggi
Speciale: Attività fisica.

Speciale: Attività fisica.

La pratica sportiva, a qualunque livello essa sia praticata, esige però dall'organismo un impegno supplementare che porta a maggiori esigenze di nutrienti. Per questo alcuni sportivi integrano all’esercizio l’assunzione di integratori proteici. Tra le numerose opzioni, AVG presenta due proteine di origine vegetale e totalmente naturali: la proteina dell’avena e la proteina del pisello.

Leggi
è una divisione di AVG s.r.l. | P.IVA 03535230969 | REA MI 1682944 | cap. soc. i.v. € 10.000,00 | © Copyright 2009-2014 AVG s.r.l. tutti i diritti riservati | Privacy