Eritritolo

Alimentazione e territorio: un connubio da non sottovalutare.

mercoledì 3 settembre 2014

Alimentazione e territorio: un connubio da non sottovalutare.

Un saluto a Bonilli che, con molti altri, è stato il primo in Italia a creare un nuovo modo di parlare di cibo e vino trasformandoli da piaceri alimentari a cultura materiale e racconti di emozioni. Creò così nel 1986 il Gambero Rosso: nato inizialmente come semplice inserto di otto pagine, diventato poi impero editoriale con la pubblicazione della Guida dei Ristoranti, di quella dei vini d’Italia, dell’apertura di una città del gusto a Roma e con la gestione di un canale televisivo dedicato a cibo, vino e ristoranti. Ma il cibo può avere tanti altri aspetti. Infatti è stato stimato che l’alimentazione abbia anche un impatto rilevante sull’uso del territorio oltre che al consumo di risorse naturali. Si è analizzato l’impatto ambientale delle due diete del mondo occidentale: la nordamericana e la mediterranea. Lo studio mostra che un individuo che si nutre seguendo la dieta nordamericana (caratterizzata da alte concentrazioni di zuccheri, grassi, carne e dolci) immette nell’atmosfera circa 6,5Kg di CO2. Mentre un individuo che si nutre seguendo la dieta mediterranea (distinta da un maggiore consumo di carboidrati, frutta e verdura) immette nell’atmosfera circa 2,1Kg di CO2. Possiamo quindi chiamare la dieta mediterranea con il nome di “dieta sostenibile”, come modello di alimentazione rispettoso dell’ecosistema.

I nostri prodotti

Ricerca i nostri attivi

Parliamo di...

La proteina del pisello.

La proteina del pisello.

AVG presenta una valida alternativa per chi non vuole assumere proteine animali, la proteina del pisello. Una proteina ricca di arginina, gluttammina e lisina.

Leggi
Speciale: Attività fisica.

Speciale: Attività fisica.

La pratica sportiva, a qualunque livello essa sia praticata, esige però dall'organismo un impegno supplementare che porta a maggiori esigenze di nutrienti. Per questo alcuni sportivi integrano all’esercizio l’assunzione di integratori proteici. Tra le numerose opzioni, AVG presenta due proteine di origine vegetale e totalmente naturali: la proteina dell’avena e la proteina del pisello.

Leggi
è una divisione di AVG s.r.l. | P.IVA 03535230969 | REA MI 1682944 | cap. soc. i.v. € 10.000,00 | © Copyright 2009-2014 AVG s.r.l. tutti i diritti riservati | Privacy