Eritritolo

La salute viene dai cereali.

lunedì 18 aprile 2016

La salute viene dai cereali.

L'elisir per una lunga vita attiva? Ce lo sentiamo dire da anni: dieta equilibrata, movimento e attività intellettiva brillante. La formula è da applicare sin dalla più tenera età, quando le giovani menti con appetito di apprendimento sono ancora libere da abitudini reiterate e meglio adattabili ai nuovi comportamenti. Più si cresce e meno si ha la voglia di cambiare, a meno che non vi siano condizioni strettamente necessarie. Appurato ciò, è indubbia l'importanza della qualità e delle quantità del cibo che si consuma. L'attenzione è necessaria e doverosa; la scelta di ingredienti sani, derivanti da una filiera controllata, sono il primo passo per una buona salute.

La piramide alimentare onnivora per una vita sana, che vediamo proposta ormai quasi quotidianamente, parte da una base vegetale, sale ai cereali, va agli oli, prosegue con i formaggi per andare alle carni e, da ultimo ai dolci. È interessante comparare un' altra piramide, quella che evidenzia il dispendio di energia necessaria alla produzione dei vari alimenti. Proprio i cibi che compaiono gli apici della piramide alimentare sono quelli che impattano sull'ambiente in modo più importante. La scelta di una dieta ricchissima di vegetali e fibre è dunque da preferire non solo perchè più salutare, ma anche perchè rispetta le risorse scarsissime del nostro pianeta. Se è vero che su frutta e verdura siamo piuttosto ben informati, diverso è il discorso che abbraccia le fibre: molta confusione e informazioni spesso veicolate male. Le farine bianche sono da ridurre, perché la raffinatura elimina la fibra lasciando una quantità notevole di zuccheri; il consumo costante provoca un aumento della glicemia e il conseguente incremento dell'insulina, fenomeno che nel tempo porta a un maggior accumulo di grassi depositati. È bene, invece, consumare cereali integrali, meglio se naturalmente privi di glutine come riso, mais, grano saraceno e quinoa, ad esempio.
Tornando all'ambito farine, il panorama è davvero ampio e variegato e non è raro che ad esse siano attribuite allergie, intolleranze e problemi vari. Le farine che vi proponiamo sono un' ottima formula per salvaguardare la nostra salute, appagando il gusto. Cosa sono?

Si tratta di farine integrali poco trattate, che mantengono quindi intatte le caratteristiche nutrizionali dei cereali. I vantaggi sono molti: essi variano in base al tipo utilizzato, basti pensare, ad esempio, alla farina di farro che si presta bene alla preparazione di pasta, pane e dolci e quella di grano saraceno, anch’essa senza glutine, che si può utilizzare da sola come pasta fresca. Mescolata ad altre farine, si può usare anche per preparare focacce e torte.

La farina di kamut è adatta a tutte le preparazioni, dolci e salate, perché si dimostra altamente digeribile, così come la farina integrale di amaranto, che non è prodotta a partire da un cereale, ma da una pianta da fiore. La farina integrale di avena in cucina viene invece generalmente mescolata ad altre farine ed è impiegata per la realizzazione di piatti dall’alto potere saziante. Conoscere il valore di ciò che mangiamo è dunque il primo passo per vivere a lungo!

ARTICOLI CONSIGLIATI
Curcuma: L'oro delle spezie.
Bacche di Goji: storia, benefici e alta qualità.
Microalghe: i grandi benefici della Chlorella.
Qualità e origine: non tutti gli alimenti sono uguali.
Galateo e salute dello stare a tavola nel mondo.

Per richiedere informazioni e materiale di approfondimento scrivi a info@avgsrl.it

Scopri di più!

I nostri prodotti

Ricerca i nostri attivi

Parliamo di...

La proteina del pisello.

La proteina del pisello.

AVG presenta una valida alternativa per chi non vuole assumere proteine animali, la proteina del pisello. Una proteina ricca di arginina, gluttammina e lisina.

Leggi
Speciale: Attività fisica.

Speciale: Attività fisica.

La pratica sportiva, a qualunque livello essa sia praticata, esige però dall'organismo un impegno supplementare che porta a maggiori esigenze di nutrienti. Per questo alcuni sportivi integrano all’esercizio l’assunzione di integratori proteici. Tra le numerose opzioni, AVG presenta due proteine di origine vegetale e totalmente naturali: la proteina dell’avena e la proteina del pisello.

Leggi
è una divisione di AVG s.r.l. | P.IVA 03535230969 | REA MI 1682944 | cap. soc. i.v. € 10.000,00 | © Copyright 2009-2014 AVG s.r.l. tutti i diritti riservati | Privacy - Cookie Policy